Top Mineralmarmo Lucido - Arredoquattro 2015

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Top Termoresina Opaco

MINERALMARMO® è un materiale composto da cariche minerali naturali (carbonati di calcio e triidrati di alluminio) legate ad una bassa percentuale di resina poliestere. Non si tratta perciò di un materiale plastico, bensì di un composto minerale elegante al tatto, igienico e adatto all'arredo del bagno e degli ambienti pubblici. Tra le utilizzazioni più significative troviamo lavandini, piani, basamenti, colonnine.
I film di gelcoat che riveste la superficie del materiale consente di ottenere ottima resistenza da un punto di vista fisico e, soprattutto, chimico.
MINERALMARMO® è infatti resistente alla sigaretta e al calore secco fino alla temperatura di 160°C. Eventuali variazioni di colore, causate da temperature superiori, si possono tuttavia facilmente eliminare mediante pulizia con spugnetta leggermente abrasiva e successiva lucidatura.


MANUTENZIONE QUOTIDIANA

Prendersi cura di questo prodotto è facile e veloce. Per rimuovere la maggior parte di macchie, il calcare e lo sporco che normalmente si depositano sulla superficie, è sufficiente pulire con un panno o una spugna non abrasiva umida e comuni detergenti non abrasivi. Al termine della pulizia risciacquare bene la superficie. I prodotti consigliati sono: ACE crema gel, CIF in gel, AIAX da usarsi con panno in cotone o spugna non abrasiva. 
La pulizia frequente di MineralMarmo® assicura il mantenimento della sua bellezza originaria ed impedisce anche i segni dell'usura nel tempo. Alcune sostanze chimiche aggressive possono danneggiare la superficie di MineralMarmo®. Si sconsiglia l'uso di: acidi e basi forti (come acido cloridrico e soda caustica), chetoni (acetone), solventi clorurati (trielina) e prodotti usati nel settore della verniciatura.

COME PREVENIRE I DANNEGGIAMENTI 
Per la pulizia evitare l'uso di detergenti e spugne abrasive. Non usare raschietti metallici. Questo prodotto ha una buona resistenza al calore, tuttavia evitare di appoggiare sulla superficie oggetti roventi o di scolare liquidi bollenti. Si sconsiglia l'uso di solventi chimici aggressivi quali acetone, trielina, solventi, acidi e basi forti. Alcune sostanze come inchiostro, cosmetici e tinture possono rilasciare coloranti sulla superficie: evitare che vengano a contatto con la superficie. Non appoggiare sigarette accese, non tagliare direttamente sulla superficie.

COME RIMEDIARE AD EVENTUALI DANNEGGIAMENTI 
Alcuni usi impropri possono provocare dei difetti visibili sulla superficie: rimediare a segni d'usura, graffi, macchie ostinate e scheggiature è spesso possibile con una semplice manutenzione straordinaria. Se il film di smalto tecnico non è stato danneggiato in tutto il suo spessore è possibile rimediare a graffi, macchie ostinate e piccole scheggiature levigando la superficie con carta abrasiva 800 e successivamente 1000, fino ad uniformare la superficie. Per ripristinare poi la lucentezza originaria (oppure per rimuovere segni di usura, depositi di calcare) utilizzare pasta lucidante o polish: sono consigliati i prodotti impiegati per la lucidatura delle carrozzerie delle auto, utilizzate secondo le indicazioni del produttore stesso.







Scheda Mineralmarmo
Scheda Mineralmarmo 355
Scheda Mineralmarmo 515
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu